TUTTOMERCATOWEB

Mercato e rose da 25 – Chievo, squadra che si salva non si cambia

© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Mercato e rose da 25: entro l'inizio del campionato, ogni squadra di Serie A deve presentare una lista formata al massimo da 25 calciatori. E le regole sulla composizione incideranno inevitabilmente sulle scelte in sede di mercato: squadra per squadra, analizziamo la rosa attuale e quella ipotizzabile per la prossima stagione. Al netto, ça va sans dire, di futuri affari.

Come funziona –
Venticinque è il numero massimo: le squadre possono presentare anche liste più corte. Per arrivare a quel numero, però, 4 calciatori devono essere formati in Italia (tesserati per un club italiano per 3 anni fra i 15 e i 21) e 4 formati nel club (tesserati, nello stesso periodo, per la società di appartenenza per lo stesso periodo). Per questi ultimi, parte dei tre anni può anche essere stata trascorsa in prestito presso un altro club. Sono esclusi dalla lista gli under 21, vale a dire i calciatori nati dall'1 gennaio 1996 in poi.

Chievo Verona – Rosa 2017/2018 – 39 calciatori + 6 Under 21
Giocatori formati nel vivaio del club: Ivan Provedel, Matteo Solini, Gianni Manfrin, Ali Sowe, Victor da Silva, Massimiliano Gatto, Filippo Costa
Giocatori formati nel vivaio di altro club nazionale: Andrea Seculin, Mattia Bani, Michele Rigione, Alessandro Gamberini, Dario Dainelli, Alessandro Bassoli, Massimo Gobbi, Fabrizio Cacciatore, Nicola Rigoni, Raffaele Pucino, Antonio Cinelli, Luca Garritano, Matteo Brunelli, Fabrizio Danese, N'Diaye Djiby, Alessio Sestu, Radoslav Kirilov, Riccardo Meggiorini, Antonio Floro Flores, Roberto Inglese, Sergio Pellissier, Stefano Sorrentino, Luca Baldassin, Emanuele Gatto
Altri elementi della rosa: Bostjan Cesar, Fabio Daprelà, Ivan Radovanovic, Lucas Castro, Perparim Hetemaj, Valter Birsa, Alejandro Rodríguez, Sergio Cruz
Under 21: Michele Troiani, Samuel Bastien, Gianluca Gaudino, Mehdi Léris, Yusupha Bobb, Fabio Depaoli

Giocatori del vivaio: il vivaio non è una delle risorse primarie del Chievo. Difficile immaginare, tra i giocatori attualmente tesserati per la prima squadra, elementi cresciuti nelle giovanili clivensi che possano rimanere in rosa per la prossima stagione. Provedel è destinato all'Empoli nell'ambito dell'affare Pucciarelli. Gatto vicino al Pescara, per Costa si potrebbe ipotizzare una permanenza alla SPAL, con cui ha conquistato la Serie A.

Giocatori formati in Italia: tantissimi italiani, la metà è destinata a rimanere. I più probabili? Seculini, Rigione, Gamberini, Dainelli, Gobbi, Cacciatore, Rigoni, Garritano, Meggiorini, Inglese, Pellissier, Sorrentino: loro dovrebbero rimanere. Gli altri, quasi tutti via. Da valutare, però, Cinelli che potrebbe restare.

Altri elementi della rosa: Daprelà partirà, come anche Cruz. Gli altri sono destinati tutti alla permanenza, anche se su Castro ci sono tante big.

Under 21: potrebbe essere l'anno di Bastien, c'è grande curiosità per Gaudino. E Depaoli, se rimarrà, può consacrarsi.

La probabile rosa a 25 del Chievo 2017/2018: 20 calciatori + 3 Under 21
Giocatori formati nel vivaio del club: Filippo Costa
Giocatori formati nel vivaio di altro club nazionale: Andrea Seculin, Michele Rigione, Alessandro Gamberini, Dario Dainelli, Massimo Gobbi, Fabrizio Cacciatore, Nicola Rigoni, Antonio Cinelli, Luca Garritano, Riccardo Meggiorini, Roberto Inglese, Sergio Pellissier, Stefano Sorrentino
Altri elementi della rosa: Bostjan Cesar, Ivan Radovanovic, Lucas Castro, Perparim Hetemaj, Valter Birsa, Alejandro Rodríguez
Under 21: Samuel Bastien, Gianluca Gaudino, Fabio Depaoli

(A cura della redazione di Tuttomercatoweb.it)

Leggi l’articolo originale

Mercato e rose da 25 – Chievo, squadra che si salva non si cambia
Vota questo articolo
Mercato e rose da 25 – Chievo, squadra che si salva non si cambia ultima modifica: 2017-07-10T14:38:25+00:00 da tuttomercatoweb
Inserisci un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PIU' LETTI

To Top