TUTTOSPORT.COM

Mossa del Torino per Rony Lopes, jolly d’attacco

TORINO – Si chiama Marcos Paulo Mesquita Lopes, ma per tutti è Rony, Rony Lopes. Brasiliano di Belem, ma dalla doppia nazionalità: è anche portoghese, e con i lusitani ha già indossato per 65 volte la maglia delle varie Nazionali minori, dall'Under 16 all'Under 21 (12 presenze), segnando complessivamente 20 gol. Ha 21 anni e possiede una nitida cifra tecnica, illuminata da una buona versatilità tattica: fantasista, attaccante esterno. E' un classico jolly offensivo. Ed è lui il nome nuovo che adesso brilla nei piani del mercato granata, nel ruolo. In alternativa, ovviamente, al carissimo Younes (Ajax) piuttosto che al discontinuo Mehmedi (Bayer Leverkusen).

LO LANCIO' MANCINI – La nascita in Brasile, il trasferimento in Portogallo. Quindi le giovanili nel Benfica, dall'età di 11 anni. Poi l'acquisto nel 2012 da parte del City e l'esordio in FA Cup, con Mancini allenatore, a soli 17 anni (gennaio 2013: e subito un gol, tanto per gradire). Lì cominciò a decollare, passando attraverso un primo prestito al Lilla e il trasferimento successivo al Monaco, nel 2015, per 12 milioni. Ma poi anche i monegaschi lo hanno "affittato" al Lilla (Rony era chiuso da Bernardo Silva e Lemar): e là è rimasto per un anno e mezzo, dal gennaio 2016. Nell'ultima stagione, chiusa all'11° posto della Ligue 1, 25 presenze, 4 gol e 4 assist: numeri che certificano una volta di più l'attitudine offensiva, e le qualità (fiuto, buon dribbling, tiro e visione di gioco: il ragazzo ha un sinistro dorato). Ora Rony Lopes è tornato alla base, col suo contratto sino al 2020. Ma a Monaco rischia di non avere il giusto spazio […]

Leggi l'articolo completo sull'edizione digitale di Tuttosport

Tags: Torino , Rony Lopes

Tutte le notizie di Calciomercato
(A cura della redazione di Tuttosport.com)

Leggi l’articolo originale

Mossa del Torino per Rony Lopes, jolly d’attacco
Vota questo articolo
Mossa del Torino per Rony Lopes, jolly d’attacco ultima modifica: 2017-07-11T09:05:00+00:00 da Tuttosport.com
Inserisci un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PIU' LETTI

To Top